Archivio Mensile: Ottobre 2020

Assegno unico alle famiglie a luglio 2021: da 50 a 250 euro al mese per 12 milioni di under 21

Previsto uno stanziamento di 3 miliardi nel 2021 che arriverà a 6 miliardi nel 2022. Ammessi anche autonomi e incapienti. Una clausola eviterà che valga meno di oggi Si partirà dal 1° di luglio 2021 e, secondo le prime simulazioni che saranno al centro del dibattito nei prossimi mesi, gli importi erogati andranno da 50 […]

Cartelle esattoriali, riprende l’attività dell’Agenzia delle Entrate: tornano avvisi di pagamento e riscossione

Brutte notizie per chi è in debito con il Fisco italiano: la tregua decretata in piena emergenza Coronavirus è finita, l’attività di riscossione dell’Agenzia delle Entrate adesso riprenderà a pieno ritmo e, con essa, anche l’invio delle cartelle esattoriali. Sospensione cartelle esattoriali e avvisi di accertamento: dal Cura Italia alla proroga al 15 ottobre La sospensione dei […]

Incremento delle prestazioni di invalidità civile (invalidi totali e titolari di pensione di inabilità previdenziale)

Aumenti in arrivo per i percettori degli assegni di invalidità: con la prossima rata di novembre 2020 l’INPS provvederà a mettere in pagamento la maggiorazione sociale in favore dei soggetti titolari di pensione per invalido civile totale 100%, pensione per i sordi, pensione per i ciechi civili assoluti e dei titolari di pensione di inabilità ex lege 222/1984. […]

MAGGIORAZIONE AGLI INVALIDI CIVILI TOTALI, CIECHI CIVILI ASSOLUTI E SORDI TITOLARI DI PENSIONE DI INABILITA’-IMPORTI E LIMITI DI REDDITO

Pensioni invalidi civili: l’estensione dell’aumento dell’assegno e le indicazioni della platea degli aventi diritto nella circolare INPS n. 107 del 2020. L’Istituto mette in chiaro criterio, requisiti e domanda per il riconoscimento dell’aumento e della maggiorazione. I titolari di pensioni di invalidità under 60 devono presentare la domanda entro il 9 ottobre 2020 per il […]

HCP – Assistenza domiciliare per persone non autosufficienti (Home Care Premium)

Cos’è Le prestazioni di assistenza domiciliare si rivolgono alle persone non autosufficienti, con l’obiettivo di intervenire sulla loro sfera socio-assistenziale e prevenirne il decadimento cognitivo. I beneficiari hanno diritto: a un contributo economico (prestazione prevalente) finalizzato al rimborso della spesa sostenuta per l’assistente domiciliare assunto con contratto di lavoro domestico; a servizi di assistenza alla persona (prestazioni integrative) erogati dagli ambiti territoriali o da […]